02/04/13

Millefoglie e crema chantilly......ricetta golosa

Nel momento che preparao questo post, non avevo ancora definito il dessert ......

Ho tante di ricette e non solo la mia raccolta ma anche quelle che postate voi, favolose e che io conservo. Faccio dolci per la mia banda di golosi ma difficili..... niente cioccolato, niente pan di spagna, non calda ma fredda, ecc. ecc. per cui già sono limitata di mio ( che devo guardare al contenuto zuccherino per la mia glicemia genetica) e con questi ulteriori...divieti...divento matta.

 image

Penso di aver trovato la soluzione del dessert con questo dolce, non tanto zuccherino, freddo e cremoso ed allo stesso tempo croccante. L'avevo già fatto per la Pasqua 2010 ma senza foto salvo questa che mia figlia ha voluto immortalare fotografando la tavola imbandita e dalla quale ho estrapolato proprio il dolce.



Oggi, 1 aprile finalmente il menu è stato completato e siccome con questa ricetta dolce voglio partecipare al contest di ..La ricetta che Vale.... ho atteso di rifarlo e di postare le foto che sono le seguenti


Non ho fatto in tempo di fotografare le porzioni preparate crema + pasta sfoglia croccante che il contenuto era stato già fagocitato.... quindi ho fotografato la terrian con la restante crema mettendo un pezzo della pasta sfoglia.
Originariamente bisognerebbe fare a strati...pasta sfoglia, crema, pasta sfoglia ecc. ma assemblare all'ultimo momento affinche la sfoglia non perda la croccantezza mediante l'assorbimento della crema.

Ingredienti per 2 -3  persone (amche 4 se si accontentano di porzioni piccole)
500 gr di crema pasticcera 
(io uso quella pronta a lunga scadenza - se invece la volete fare voi e vi serve una ricetta vi consiglio  Questa   ma ce ne sono tantissime sul web)
250 gr di panna fresca da montare
50 gr di mandorle a scaglie
1 pasta sfoglia
zucchero a velo e semolato
cioccolata a scaglie


Procedimento
Montate la panna e mescolatela delicatamente alla crema pasticcera.
Scaldate il forno a 180 gradi e metteteci la pasta foglia ben bucherellata affinchè non si gonfi e cosparsa di zucchero semolato oppure meglio ancora misto con lo zucchero a velo.  Lasciatela cuocere per circa 20 minuti ma fate attenzione che non si scurisca troppo; meglio un pò chiaretta altrimenti rischia di diventare amara. Lasciatela raffreddare e spezzettatela con le mani. Lo zucchero si è caramellato e farà parte integrante della pasta sfoglia cotta.
Tostate le scaglie di mandorle.

Per impiattare, scegliete una coppa grande dove tutto mangeranno in amicizia.... oppure coppette individuali o piatti lisci a vostra discrezione e riempite nel seguente modo:
- sul fondo la crema chantilly
- una manciata di pasta sfoglia
- altra crema chantilly
- le mandorle tostate
- cioccolato a scaglie
- zucchero a velo su tutto
 è voilà...servite!

NOTE

1.-
Impiattate poco prima di servirlo in modo che la pasta sfoglia non si ammorbidisca assorbendo la crema.
2.-
L'altro modo per cuocere la pasta sfoglia è in due tempi : prima cuocere bucherellata che non si gonfi e poi cospargerla con lo zucchero e metterlo sotto il grill per poco in modo che si caramelli.
Si rischia però di averla troppo scura. Nel modo da me usato, l'umido della pasta sfoglia assorbe lo zucchero e quindi si caramella in modo più uniforme e compatto.
3.-
A piacere se non volete usare la pasta sfoglia potete sostutuirla alternando gli strati con amaretti sbriciolati grossolanamente usando però un bicchiere ampio e alto. Strato di crema. amaretti, mandorle, crema ecc. e la spolverata di zucchero e le scaglie di cioccolata.


Ciaooo a tutti. 


"con questo post partecipo al Giveaway di   La ricetta che Vale


Il mio 1° Giveaway

38 commenti

  1. e complimenti edvige!!!è fantastica questa ricettina...e poi la millefoglie...mmmm...l'adoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mi è rimasta la crema oggi provvedo con altra pasta sfoglia ciaoooo

      Elimina
  2. Buongiorno Edvige!
    Come stai? Spero che abbiate trascorso una Pasqua serena!
    Direi che questo dolcetto è una vera tentazione! Golosissimo!!!
    Un bacio grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara sto bagnatamente bene....in questi due giorni ha smesso di piovere forse un paio d'ore oggi ripioveeee freddo e boraaaaa da non uscire tanto ombrelli niente aperti non è possibile.
      Buona giornata mia cara bacioni

      Elimina
  3. Questo è un dolce che mette d'accordo tutti, a chi non piace, a me un sacco.
    Tempo brutto anche qui, non se ne può più!
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono ben felice oggi avanza crema devo inventarmi la sfoglia piove troppo per uscire....Ciaoooo buona giornata

      Elimina
  4. Splendida e golosa, io adoro la millefoglie e grazie per il trucchetto della cottura doppia lo userò al più presto! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Ely detto da una ....cuochissima come te è un complimento. Bacioni

      Elimina
  5. Grazie Edvige!!! :) E' un dolce fantastico, adoro la millefoglie per la sua delicatezza e il contrasto tra il croccante della sfoglia e il morbido della crema... complimenti e perdonami se ti ho fatto perdere la testa per questo Giveaway, davvero... Ti abbraccio forte forte, grazie ancora, ti inserisco subito :) Un bacione :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma figurati Vale il mio sbaglio ha fruttato una ricetta che avevo dimenticato mi riferisco al salato e rispolverato per Pasqua questa. Nessun male viene per nuocere...è statoun piacere ciao Vale bacioni

      Elimina
  6. golosa??? GOLOSISSIMA!!! tra i miei dolci preferiti quindi .. posso prenderne un assaggino?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prendi pure serviti...grazie un bacione

      Elimina
  7. Questa ricetta la proverò...ma un po' lontana dalla Pasqua ;)
    Direi che deve essere squisitissima. Ma poi come si mangia? E' già difficile mangiare la sfoglia delle paste creme. Figurarsi quella croccante (gnam) ;) C'è un modo particolare oltre le dita e le lingua?
    Devo dire che l'ultima volta che ho mangiato una sfogliata alla crema e panna, è stata una vera lotta con la pasta sfoglia se se ne andava nel piatto per i fatti suoi. Per la crema ci sarebbe voluto il cucchiaino e per la sfoglia non bastava la forchettina da dolci.
    Tu che sei così brava Edvige dammi un piccolo aiuto per questi dolci impicci...
    Buona giornata cara, finalmente ha smesso di piovere e il cielo si sta un po' aprendo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima essendo lunga la risposta te l'ho inviata via mail.
      A beneficio di tutti dico
      - spezzetando la pasta sfoglia e mettendoli sulla crema pezzi grandi o piccoli si mangia a cucchiaio
      - le lamelle di mandorle si trovano pronte nella grande distribuzione in sacchetti reparto dolci pasta tostaler in una padella a fuoco basso senza ungere
      Eì un modo diverso di mangiare la pasta a crema. Quelle pronte che si acquistano o anche quelle che si fanno a casa vengono assemblate ovvero pasta sfoglia.crema-pasta sfoglia ecc. che però assorbono l'umidità della crema e quindi non rimangono croccanti. Bisognerebbe assemblare massimo 20 minuti prima di gustare.
      Questa invece non richiede nulla in anticipo cucchiaiata di crema e sbriciolamento di pasta sfoglia e si mangia

      Elimina
  8. Buonissima e sicuramente incontra i gusti di tutti, brava!

    RispondiElimina
  9. Una ricetta veloce, anche facendo in casa la crema, e davvero buona. Ciao Edvige e buona giornata!
    Assunta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Assunta cara buona settimana

      Elimina
  10. buonissimo! lo mangerei subitissimo :)) buona giornata cara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giovanni meglio che mangi tu che io ahahahahaha ciao

      Elimina
  11. Cara Edvige, chissà quanto buono sarà!
    Io me lo sognerò questa notte:)
    Ciao e buona serata con un abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buon sempre chiedere alla tua dolce metà....buona giornata

      Elimina
  12. Ma che ricetta favolosa mia cara altro che dieta qua ma una fettona di questo dolce me la farei...pure io partecipo al giveaway di Valentina siamo in gara mia cara! Spero che tu abbia passato una bella Pasqua ciao e un bacione Lia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non era male almeno fosse stato bel tempo brrrrr in gara con te non mi ci metto proprio.Ciaooo bacioni

      Elimina
  13. Edvige cara sai che questo dolce e' uno dei miei preferiti? Dopo il tiramisu! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il tiramisù mi piace ma solo la crema i biscotti o altra inzuppati nooooo ciaooo

      Elimina
  14. Non sono un'amante dei dolci, ma questo dessert pieno di contrasti tra cremosità e croccantezza mi attira moltissimo, chiaramente prendo nota!
    Spettacolare la foto che hai inserito questavolta, quel cuore in musica è delizioso...
    Un bacio,
    Tatiana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non sono golosa ma questo è poco dolce e piace a tutti perchè è freddo e croccante. ciaoooo bacioni

      Elimina
  15. tu vuoi farmi morire di primo mattino, dopo un plumcake smilzo????
    Complimenti per la torta e in bocca al lupo per il contest

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima io al mattino nemmeno il plumcake...solo caffè ma poi alla fame preferisco panino salame...:-)) ciaoooo

      Elimina
  16. Risposte
    1. Grazieeeeee solo a guardarla m'ingrasso ciaoooo

      Elimina
  17. Che deliziosa...
    Spero che abbiate trascorso una Pasqua bellissima...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara sotto una pioggia e bora pazzesca e freddo entrame le giornata spero che a te sia andata meglio.ciao

      Elimina
  18. Ciaooooooooo noi la troviamo invitante, continua a sperimentare e vedrai che non c`e bisogno di essere pasticceri per avere successo brava...!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai un pasticcere sa fare anche il pane mentre un panettiera il pasticcere è solo di passaggio....si sperimenta nel mangiare il dolce ha sempre i suoi tempi e misure prestabilite...quasi sempre. Grazie siete troppo buoni.

      Elimina

Memento SolonicodiEdvigeDesign byIole