07/11/17

Gnocchi croccanti su piselli, salsiccia e uova cotte nell'aceto rosso


Siamo ancora in luglio ( ormai NON più :D :D ) ed il caldo tremendo non è ancora arrivato ma già cucinare mi pesa ma ho promesso ha marito...zzo che avrei preparato quasi ogni sera qualcosa di speciale.
Chissà mi sento non di cucinare ma ho voglia di pasticciare e di creare qualcosa a secondo di quanto ho in casa e in base all'appetito :D
Prima di passarvi la ricetta vi passo una bella immagine della macchina più piccola esistente  " Una Iso I setta 300 della BMW del 1955" che ogni de anni i proprietari fanno un raduno che avviene anche a Klagenfurt e pernottano al campeggio. Avevo anche fatto nell 2013 un post del raduno e la storia di questa macchinette che trovate a questo LINK . 
Queste immagini sono di quest'anno, purtroppo al raduno si è presentato un solo proprietario perchè sembra che gli altri del gruppo hanno avuto dei problemi ed uno di loro putroppo era anche deceduto. Sapete sono tutte persone anziane alcuni anche oltre gli 80 ma di spirito avventuroso sempre e curano le loro macchinine sempre... vanno a benzina poca ma sufficiente per alcuni chilometri.



Passiamo ora alla ricetta.

Ingredienti per 2 persone
250 g di gnocchetti piccoli di patate
200 g di piselli
3 salsicce medie di maiale o di pollo a scelta o miste
3 cipolotti
1 bicchiere di vino bianco secco
50 g di prosciutto cotto a dadini
2 uova
1/2 lt di aceto rosso
olio - sale e pepe
1 cucchiaino piccolo di aglio in polvere o 2 spicchi tritati di quello fresco



Procedimento
Prima di tutto lessate per 10 minuti in acqua bollente i piselli.
In una capiente padella con un pò d'olio fate rosolare leggermente i cipolotti tagliati fini e poi aggiungete la salsiccia sminuzzata, il prosciutto ed i piselli scolati e cuocete assieme per una decina di minuti. Devono tostare ma non essere secchi, sfumate con il vino.


A parte cuocete in abbondante acqua leggermente salati gli gnocchi per il tempo indicato sulla confezione per me era 1 minuto.
In una padella con un pò d'olio li  tostate che diventino croccanti questi gnocchetti.



Una volta che hanno preso un pò di colore aggiungete il condimento pronto e fate andare a fuoco moderata per ancora 5-10 minuti.

Nel frattempo mettete le uova nell'aceto rosso e portate a bollore e da questo momento calcolare 7 minuti. Raffreddateli sotto l'acqua corrente incrinando la buccia in modo che l'acqua entri e si possano sgusciare più facilmente. Tagliate l'uovo a rondelle a mano o con l'apposito tagliauova.
Impiattate controllondo che non manchi di sale, mettete un pò di pepe a piace e guarnite con le uova.






Buon appetito.



NOTA Affluente
Avrete capito spero che sto pubblicando alcuni post preparati quando il blog era in pausa e, mi spiaceva doverlo rifare almeno nella parte del suo contenuto come racconto di vita. Spero che non l'abbiate a male ma l'interesse deve essere la ricetta e quelle bellissime macchine mignon ma perfettamente funzionanti.

PS.
Se avete piacere di partecipare al  giochino proposto ad estrazione sul mio post dei due compleanni e non l'avete ancora visto, questo è il LINK - Grazie

26 commenti

  1. Cara Edvige, ma che gnocchi speciali sai fare, credo siano buonissimi!!!
    Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tomaso buon giornata con un sorriso 😆😆😆

      Elimina
  2. Ciao Edvige sai che leggo sempre con piacere i tuoi post, non importa quando sono stati scritti, e poi quelle macchinine sono un vero gioiello! Un bacione a presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara purtroppo ce ne saranno altri che ci portano indietro al caldo..... Un abbraccio e buona serata.

      Elimina
  3. Ma quanto è bellina quella macchina. Molto più bella di quei giganti Suv che io odio e che piacciono tanto oggi. Ultimamente posto solo dolci ma non è che non cucini salati, anche perchè si deve pur mangiare ;-) sai che questi gnocchetti mi ispirano un sacco? mi ha attirato molto l'idea di tostare gli gnocchetti dopo averli cotti

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si sono molto carine e funzionanti quando fanno il raduno arrivano parecchie tutte con persone di una certa età che si divertono cosi le portano con un pianale. I gnocchi cosi arrostiti è stata anche per me una scoperta. Veramente buoni. Ricordo vagamente di averli visti su un video mi sembra di Ramsy ma non erano cosi piccoli. Li ho ripassati in padella perchè mi sembravano troppo .."mosci". Buona serata.

      Elimina
  4. che ricetta originale! mi piace molto!!

    RispondiElimina
  5. Che bella ricetta, devo provarla, devono essere buonissimi questi gnocchi croccanti!
    Buona serata, baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si ono molto buoni a me piacciono moltissimo e si prestano a tanti sughi e/o sale perchè non assorbono. Buona giornata.

      Elimina
  6. Io amo gli gnocchi questa proposta te la copio sicuramente. Amo tantissimo le auto d'epoca.
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara se ti piacciono quelle macchine vai al Link per la torta bacioni

      Elimina
  7. Insoliti e saporiti, mi piacciono molto!!!!

    RispondiElimina
  8. Un piatto molto particolare! Hai fatto molto bene a metterlo! E' una bella ricetta molto invitante!
    Perché hai fatto bollire le uova nell'aceto? In Grecia si fa ma solo a Pasqua per fissare il colore e per farsì che si mantengano per molti giorni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciaooo ho fatto bollire le uova nell'aceto perchè mi piace il sapore che prendono solo non hanno preso troppo colore esterno. Non sapevo si usasse fare i Grecia, ora ne so una nuova.
      Buona giornata.

      Elimina
    2. Lo sai che il sapore delle uova bollite nell'aceto piace anche a me allora! Infatti le uova sode che si fanno a Pasqua in Grecia sono di una bontà unica ma io ho sempre pensato che fosse una mia suggestione perché erano uova di festa...

      Elimina
    3. Si hanno un altro sapore direi più pieno. In Austria nella grande distribuzione tipo Hofer vendono proprio le uova sode cotte nell'aceto e la buccia ha un bel colore rosso. Le mie forse per aceto debole come colore era sul rosato ma il sapore era lo stesso. Ciaooo

      Elimina
  9. Una ricetta particolare ma molto sfiziosa e gustosa. Baci

    RispondiElimina
  10. davvero originale questa ricetta! complimenti :))

    RispondiElimina
  11. Come dico sempre io, ogni giorno è buono per gustare gli gnocchi e i tuoi sono semplicemente deliziosi. Tanti baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lisa ei sempre molto gentile, d'accordo con te. Bacioni

      Elimina
  12. Deve essere gustosissima, un buon connubio, bravissima!
    Buona serata
    Sy ❤del Blog Inartesy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima molto gentile. Buona fine settimana.

      Elimina

Memento SolonicodiEdvigeDesign byIole