05/12/17

Moussaka di porri, salmone e patate

Questo piatto è stato anche preparato in estata in un momento di pazzia considerato il caldo e che avevo giurato di non accendere il forno.
Questa ricetta l'ho letta su Sale & Pepe rivista che mi piace un sacco ma per mancanza di alcuni "attrezzi" purtroppo è diventato più un pasticcio ma ugualmente molto buono. Gli ingredienti base ci sono come da ricetta poi ovviamente alcune variazioni considerando che non sempre tutti gli ingredienti sono graditi o si trovano. D'altra parte ci dovevo pure mettere la mia firma ... :D :D :D.
Avevo preparato il post nel periodo di pausa del blog mettendo anche alcune foto estive che mi sono sembrate troppo "calde" considerando il periodo attuale :D :D
So che la ricetta l'avevo fatta in luglio perchè postando su IG è come avere un diario personale. Quella volta dicevo " mamma mia che caldo" ora nella stessa postazione in mansarda dico "managgia che freddo" e con la stufetta ed un bel giaccone pile sono ancora gelata d'altra parte sotto tetto in estate si cuocementre  in inverno ci si conserva meglio di un frigorifero  :D :D 
Passiamo alla ricetta.


Ingredienti per 4 persone

1 grosso porro
3 acciughe sott'olio
250 g di salmone affumica (previsto 400 g di filetto salmone fresco)
3 piccoli lime (oppure 2 limoni)
400 g di patate lessate
1 bicchiere di vino bianco secco
1 dl di latte
olio evo - sale - pepe

Sono necessari inoltre se volete riesca bene come forma/presentazione di 4 coppapasta  alti da 8 cm  di diametro o più bassi da 10 cm. diametro. Non ho potuto utilizzarli perchè mi ero scordata di averli prestati.  La bontà non era in discussione solo la presentazione era più come un pasticcio/lasagna di porro. :D


Preparazione
Staccare 6  foglie esterne del porro e fate attenzione di non romperle e sbollentatole dopo averele lavate in acqua bollente per 3-5 minuti. Scolatele e mettetele ad asciugare su un canovaccio.
Tagliate a dadidini il salmone affumicato e/o quello fresco.

Se fresco, salatelo e lasciatelo per 15 minuti a marinare dopodichè dovrà essere sciacquato ed asciugato. Se affumicato saltate questo punto

Sia per il fresco che l'affumicato conditeli con una bella macinata di pepe e la scorza grattugiata del limone facendo attenzione a non  prendere la parte bianca.
Dopo aver lessate le patate, schiacciatele con il passapatate e aggiungete il latte caldo deve essere una crema. Sciogliete le acciughe con una casseruola con un pò di olio ed incorporate la crema di patate.
Affettate il cuore del porro e fatelo saltare in padella con 2 cucchiai di olio, sale e aggiungete il vino bianco lasciandolo evaporare.

A questo punto dovete prepare il tutto per passarlo in forno e vi passo le due alternative:

- con il coppasta
Ungete i bordi con l'olio i quattro anelli e appoggiateli su una teglia per forno rivestita di carta da forno. Fate aderire bene le foglie di porro - ve ne serviranno 4 - che avete fatto asciugare e divideteli per 4 facendoli aderire all'interno bene e procedete a:

- riempire per 1/3 con la crema di patate
- aggiungere uno strato di porri saltati
- aggiungere il salmone
- aggiungere ancora porri
- finire con la crema di patate
- guarnire con fettine sottili di limone
- una macinata di pepe
- un filod'olio

Vi metto qui l'immagine scanarizzata presa dalla pagina ricetta di Sale & Pepe per farvi vedere come viene dopo cotto negli anelli e poi tagliato per l'impiattamento e più sotto trovate invece la mia...versione :( :( 




- in 2 vaschette di alluminio come ho fatto io - ogni vaschetta 2 porzioni
Ungete il fondo della vaschetta e dividete le foglie di porro e fateli aderire da bordo a bordo passando per il  fondo.
Procedete alternando il ripieno come indicato per gli anelli.
Coprite con le restanti 2 foglie di porro, salate e pepate e aggiungete un filo d'olio.

Entrambe le due versioni devono andare in forno a 180° se statico, a 170° se ventilato per 30 minuti se negli anelli e di 40-45 minuti con le vaschette.

Queste invece sono le immagini della mia versione cotta nelle due vaschette e



 



Come potrete osservare io non ho messo le fettine di limone ma ho aggiunto abbondante formaggio grattugiato ed un pò di pane grattugiato per fare la crosticina e quindi aumentare la parvenza di pasticcio :D e poi nell'impiattamento purtroppo il tutto si è...spanto :( :( perchè non essendoci attorno per contenere il porro, la crema di patate è rimasta molto morbida. Tutta per l'effetto ottico assulatamente non a scapito della bontà :D :D



Buon appetito.


NOTA Affluente

Volevo indicare le variante come nota ma poi ho pensato che era meglio scrivere man mano nel procedimento per una maggior facilità di seguire per chi volesse provare il piatto.

26 commenti

  1. Complimenti Edvige, la ricetta è davvero stupenda. Tu l'avrai anche fatta sfidando la calura, ma io la trovo perfetta per la vigilia di Natale. Grazie per l'idea e un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a teper l'apprezzamento mi ha fatto veramente piacere. Buona giornata

      Elimina
  2. cara Edvige, questo piatto è nuovo per me, e credo sia da provare.
    Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Tomaso. Buona giornata un sorriso :D

      Elimina
  3. Ciao Edvige, avevo visto questa ricetta sulla rivista e mi aveva attirato subito. Anche la tua versione deve essere comunque buonissima, complimenti. Un bacione :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho cercato di mantenere fede ma quella proprio che non eguaglia è la forma :( per il resto buonissima. Grazie cara un abbraccio e buona serata. Bacione :k

      Elimina
  4. E ma che piatto gourmet hai fatto? Questo è da leccarsi i baffi, le dita e tutto quello che uno ha! Me la salvo questa ricetta, bravissima Edvige

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie Terry come al solito sei troppo buona. Un abbraccio e buona serata. Bacioni

      Elimina
  5. wow mi ispira molto, proverò a farla. Ti aspetto da me :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara scusami, dopo la lunga pausa e riapertuta a metà settembre mi sono un po.... cercata. Ora sono di nuovo in piena gareggiata e finalmente anche a posto il pc ed il blog. Passo subito da te. Un abbraccio e grazie della visita.

      Elimina
  6. Wow..mi piace molto questa ricetta. Lo salvata e presto lo faccio.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara amica se la fai dimmi se ti è piaciuta. Buona serata bacioni.

      Elimina
  7. sei proprio brava , io non sono una brava cuoca e mi limito a curiosare nei vostri...piatti :-)
    ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi arrangio lungi dall'essere super.... dai che anche tu sei sicuramente brava. Buona serata

      Elimina
  8. Guarda una proposta proprio deliziosa e con il salmone è perfetta da servire durante le feste. Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che non ci avevo pensato.... andrebbe bene anche come antipasto magari più piccolo come porzione,
      Buona serata cara e buon su e giu treno :D

      Elimina
  9. Una splendida idea per le cene festive!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo dico anche a te non ci avevo pensato.... Un abbraccio e buona serata.

      Elimina
  10. Ottima questa versione al salmone, brava Edvige!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara sempre troppo gentile. Buona serata,

      Elimina
  11. Cioa Edvige, buona festa e buon we! Bacioni :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie cara buon ponte anche a te. Buona serata. Bacionissimi

      Elimina
  12. Ottimo, i pasticci di verdure alla graca mi piacciono un .
    Mandi

    RispondiElimina
  13. Un piatto molto interessante! Comunque io preferisco di gran lunga il freddo :-))
    Un bacione, buona serata!
    Sy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono d'accordo con te ma con un estate calda e non umida come da noi che raggiungiamo oltre il 70% di umidità e quindi anche 26-28 gradi è come fosse oltre 37......
      Un bacione cara purtroppo non si può avere tutto :D Buona serata.

      Elimina

Memento SolonicodiEdvigeDesign byIole